Maffezzoli

Meluzzi

Finalmente! Dopo tre sconfitte consecutive che avevano mandato in frantumi il morale di (quasi) tutti e sollevato molti dubbi sulla reale consistenza della squadra, la Lux Chieti Basket ha conquistato una vittoria bella e prestigiosa. Ricompatta l’ambiente e soprattutto può rappresentare la svolta della stagione. I biancorossi hanno sconfitto l’imbattuta capolista Umana Chiusi (70-62) sul parquet del Palatricalle “Sandro Leombroni”. E’ stata una partita dal doppio volto nel senso che per metà a condurre il gioco è stata la squadra di coach Bassi andata all’intervallo lungo in vantaggio di 10 punti (27-37). Nelle altre due frazioni della sfida in campo si è vista una Lux letteralmente trasformata (43-25 il parziale) ed è stato in virtù di questo travolgente finale che i biancorossi di coach Maffezzoli sono riusciti ad imporsi. Una serata così era attesa da tempo. Da segnalare i 23 punti di Meluzzi.

LUX CHIETI BASKET-SAN GIOBBE UMANA CHIUSI 70-62 (12-20 / 15-17 / 24-15 / 19-10)

Meluzzi 23 Jackson 17 (con 13 rimbalzi) Rebec 6 Tsetserukov 6 Graziani 5 Woldetensae 5 Amici 4 Bartoli 4 Cocciaretto e Caggiano 0.

 

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia