Oggi, anche la deputata del M5S Daniela Torto, la pentastellata Consigliera regionale Barbara Stella e il Capogruppo del M5S al Comune di Chieti, Luca Amicone, si sono uniti alla protesta dei cittadini di Chieti Scalo per la carenza idrica che soprattutto in quest’ultimo mese ha caratterizzato l’estate abruzzese.

“Sono anni che la politica interviene solo in emergenza e mai risolvendo il problema definitivamente. L’obsolescenza del sistema idrico è cosa ormai nota a tutti e che spesso genera una perdita anche superiore al 50% della risorsa stessa. Tutto ciò può essere risolto soltanto investendo le somme necessarie per un ammodernamento delle condutture idriche: questo è l’unico modo per non lasciare più a secco i rubinetti delle case e della attività commerciali, anche nei periodi di carenza idrica a causa della scarsità delle precipitazioni”.

E proseguono, “noi del M5S abbiamo voluto partecipare e raccogliere le istanze dei cittadini, per poter dare loro tutto il nostro sostegno. Proprio per questo ci siamo attivati fin da subito attraverso la Consigliera regionale Barbara Stella che ha presentato un’interpellanza alla Giunta regionale per comprendere quali siano effettivamente le azioni che intenderà mettere in campo a breve e a lungo termine, affinché si possano dare risposte concrete a quanto giustamente i cittadini chiedono”.

Concludono i pentastellati, “ovviamente ci riserveremo di fare altre azioni se necessarie per far si che la problematica venga davvero risolta una volta per tutte, con spirito di piena collaborazione anche con le altre forze politiche, perché l’acqua è un bene fondamentale cha va tutelato e garantito a tutti, al di là della propria appartenenza politica”.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia