Sono 17.915 i tamponi rapidi eseguiti durante l’ultimo week end nei cinque comuni del Chietino che hanno aderito allo screening per Covid-19. Identificati 76 positivi asintomatici, sottoposti a test molecolare di controllo. In particolare i temponi eseguiti sono stati 948 a Fossacesia  (0 positivi), 5.388 a Francavilla al Mare  (25 positivi), 4.401 a Lanciano (18 positivi), 4.641 a Ortona (5 positivi), 2.374 a San Giovanni Teatino (28 positivi), 163 nelle scuole San Salvo (0 positivi). Il numero dei positivi individuati a Francavilla e San Giovanni Teatino – ha reso noto la Asl Lanciano Vasto Chieti –  ha suggerito la prosecuzione dello Screening fino al 5 febbraio in entrambi i Comuni, dove resterà aperta una sede per l’esecuzione di tamponi. Nei cinque Comuni interessati dallo screening le operazioni si sono svolte in modo ordinato e fluido grazie alla sinergia tra mondo del volontariato e amministrazioni pubbliche che si è rivelata assolutamente efficace: ”E’ doveroso il ringraziamento ai Sindaci, alla Protezione civile, agli straordinari operatori sanitari, al personale dei Comuni  e a tutte le associazioni che hanno reso possibile un’organizzazione così complessa – sottolinea il Direttore generale della Asl Thomas Schael – . Una mobilitazione corale grazie alla quale abbiamo impedito la diffusione di nuovi contagi attraverso gli asintomatici, che diversamente non avremmo mai trovato e isolato.  Le comunità hanno apprezzato l’impegno, ripagandolo con una partecipazione ampia”.Quanto alla segnalazione da parte di alcuni cittadini circa segnalato la mancata comunicazione dell’esito via sms, è da ricondurre ad un problema tecnico che ieri mattina ha bloccato la piattaforma telematica per qualche ora. La Asl al riguardo ha precisato che, in assenza di comunicazione da parte della Asl, il tampone è da ritenersi negativo, perché in caso di positività accertata la persona interessata viene contattata per telefono entro poche ore.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia