“La surreale ricostruzione di quanto accaduto in commissione sanità elaborata ad arte da alcuni consiglieri di opposizione offende la verità dei fatti, verità che mi corre l’obbligo di ripristinare”. Inizia così la replica alla Minoranza dell’assessore comunale allo sport, Manuel Pantalone. “In commissione una consigliera di opposizione ha chiesto l’elenco dei nostri 18 impianti sportivi comunali – aggiunge Pantalone. Il sottoscritto ha iniziato ad elencarli per poi essere interrotto dal consigliere Giuseppe Giampietro, il quale, in maniera più che condivisibile, ha evidenziato come non utile che un assessore in commissione dovesse elencare personalmente gli impianti cittadini in quanto tale elenco era nella disponibilità dei singoli consiglieri comunali che avrebbero potuto consultarlo, presso il servizio sport dell’Ente, in qualsiasi momento. Condividendo tale opinione il sottoscritto ha interrotto la suddetta elencazione restituendo la parola alla presidente di commissione che ha provveduto a procedere con l’ordine del giorno. Successivamente, dopo circa un quarto d’ora, ho dovuto salutare i commissari poiché mi attendeva una urgente commissione di pubblico spettacolo da me presieduta ed i cui membri mi stavo aspettando da oltre mezz’ora. Questa è la verità, documentata dal verbale e testimoniabile dai presenti. Come pure un’altra verità – conclude Pantalone- è rappresentata dal grande lavoro che abbiamo compiuto in questi due anni sull’impiantistica sportiva cittadina che abbiamo ottimizzato sia da un punto di vista gestionale che strutturale con i 18 impianti sportivi aperti e fruibili, ben diverso da ciò che accadeva anni quanto strutture sportive cittadine importanti rimasero chiuse per diversi anni”.

 

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia