“Le associazioni -apolitiche ed apartitiche- che gli scriventi rappresentano sono da sempre impegnate nel tentativo di sensibilizzare l’opinione pubblica da un lato e le istituzioni dall’altro nei confronti delle criticità che i cittadini incontrano in occasione delle richieste di assistenza rivolte alle nostre strutture sanitarie”  – Così in una nota congiunta  l’Avv. Federico Gallucci, presidente dell’associazione    “La Gente d’Abruzzo” e il Dott. Walter Palumbo, coordinatore “Comitato Civico Salute Pubblica Chieti” , che spiegano: “Come è noto, di recente abbiamo intrapreso un percorso finalizzato ad attenzionare in modo particolare 1)= le GRAVI problematiche legate alle insoddisfacenti prestazioni del Pronto Soccorso della ASL di Chieti e 2)= il triste fenomeno della mobilità oncologica passiva, campanelli di allarme, questi, di una gestione che evidentemente affanna nel fornire ai nostri concittadini risposte pronte ed adeguate. Nell’intento, costruttivo e propositivo, di trovare soluzioni – concludono Gallucci e Palumbo -si inquadra l’iniziativa organizzata dalle nostre associazioni presso la PINACOTECA BARBELLA di Chieti, per il giorno di venerdì 23 settembre, alle ore 10,30, il cui scopo è unicamente quello di creare un’occasione di dialogo e di confronto tra le massime autorità, cittadine  e regionali, istituzionalmente deputate alla gestione della sanità.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia