Per ricordare la figura dell’imprenditore francavillese Antonio Galasso, mecenate dell’arte e della cultura, è stato istituito il Premio Antonio Galasso per l’arte,  la letteratura, la cultura, l’imprenditoria e la politica. Il premio è presieduto da Massimo Pasqualone e fortemente voluto dalla famiglia Galasso in collaborazione con diverse associazioni culturali del territorio quali Omniartis, Irdidestinazionearte, The human post, Endas cultura Abruzzo, Associazione Sandro Pertini, museo Guidi di Forte dei Marmi, Ets Luca Romano, Comitato Le donne dell’Angelo. La cerimonia di premiazione  si terrà il 23 aprile alle ore 9 presso il Drago verde Sand-Food a Francavilla al Mare nell’ambito del Francavilla urban festival.Questi i nomi dei premiati della prima edizione: Adriano De Stephanis, Carmine Di Giovanni, Valerio Baldassarre,  Francesco Todisco, Enrico Bruno, Pino Candeloro , Sara Caramanico, Pina Rosato,  Emilio Patrizio , Sandro Lucio Giardinelli, Maurizio Di Sante Marolli , Maurizio Rapino, Franco De Merolis alla memoria, Francesco Zaccaria , Vivienne Strizzi, Iryna Shcherbakova, Denis Guidone, Nicolino Di Quinzio, Roberto Angelucci, Daniele D’Amario, Cinzia Santoferrara, Maria Luisa Parca, Pasquale Crispino,  Nicola Di Rico, Sandro Bruno, Marcello Borrone , Lucrezio Paolini, Luca Ortu Antonio Luciani, Maria Rosaria Sisto,  Mario Amicone. Dopo i saluti del console onorario della Repubblica Moldava Roberto Galanti, un ricordo del compianto imprenditore verrà tracciato da Valerio Baldassarre, mentre il giudice Italo Radoccia parlerà del rapporto tra imprenditoria e cultura.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia