Torna una vecchia conoscenza domani (ore 18) al Palatricalle “Sandro Leombroni”: la Givova Scafati. Al termine della scorsa stagione furono scintille tra i biancorossi e i gialloblù campani, soprattutto nei playoff dopo la stagione regolare. Acqua passata, non ci sono scorie. C’è solo da dire che la Lux Chieti Basket vuole riannodare con un nuovo successo il filo delle tre vittorie consecutive spezzatosi domenica scorsa a Ravenna. Ma Scafati è capolista e le ambizioni sono quelle di sempre: la promozione. Che ne dice coach Maffezzoli? “Scafati arriva dalla prima sconfitta stagionale, è una squadra con rotazione a dieci, tutti i giocatori hanno un minutaggio simile, il che significa generale coinvolgimento di tutti gli effettivi – ha dichiarato il tecnico allo Staff Comunicazione del club – Rispetto alle edizioni passate in questa stagione con l’arrivo di coach Rossi hanno deciso di puntare sul gruppo. Ne è uscita una squadra equilibrata che non presenta punti deboli. Sono meritatamente primi in classifica. Ovviamente non ci aspetta una partita semplice, arrivando dall’unico stop stagionale vorranno riprendere subito il loro ruolino di marcia, prevedo da parte loro una gara di grande aggressività. Noi dobbiamo essere bravi a rimanere in partita, a non demoralizzarci e a non calare in termini di energia se ci saranno dei momenti negativi. Bisognerà restare costantemente concentrati nel cercare di impattare una disparità fisica che rimane importante”. Cosa chiede ai suoi? “Dai miei ragazzi mi aspetto che venga fornita una prestazione di squadra, che li veda coinvolti e solidi nei quaranta minuti, perché quando si gioca contro una squadra con il livello di Scafati non ci si può permettere di giocare solo tre quarti o qualche minuto in più, cosa che abbiamo già provato sulla nostra pelle contro Forlì. Dobbiamo fornire una prestazione importante ed è chiaro che confidiamo anche nell’apporto del pubblico”. Molto atteso è l’esordio di Lips, l’estone arrivato in settimana. “Con l’innesto di Karl innanzitutto riallunghiamo le nostre rotazioni con un nuovo giocatore, fatto molto importante perché ci siamo trovati di colpo carenti nel reparto lunghi, è chiaro che bisogna dargli il tempo di inserirsi specie dal punto di vista tecnico, cercheremo di inserirlo il prima possibile in quelli che sono i meccanismi già acquisiti dal gruppo”.

PROGRAMMA (8^ giornata). Oggi: Eurobasket Roma-Cento. Domani: Fabriano-Ravenna, Ferrara-Forlì, Chieti-Scafati, Chiusi-Verona, Stella Azzurra Roma-Nardò, San Severo-Latina

CLASSIFICA. Scafati e Ravenna 12; Forlì 10; Chiusi 8; Verona 7; Chieti, Nardò, San Severo, Cento e Eurobasket Roma 6; Stella Azzurra Roma, Latina, Ferrara e Fabriano 4. Verona è partita da -3

PROSSIMO TURNOSabato 27/11: Eurobasket Roma-Ferrara. Domenica 28/11: Ravenna-San Severo, Scafati-Fabriano, Nardò-Chiusi, Verona-Stella Azzurra Roma. 30/11 Forlì-Latina. 22/12 Cento-Chieti

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia