Il presidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo, Lorenzo Sospiri, ha riunito questo pomeriggio la Conferenza dei Capigruppo per valutare la possibilità di attivare provvedimenti a sostegno delle imprese e delle famiglie per contrastare la grave crisi energetica del Paese. In accordo con il vicepresidente, Roberto Santangelo, sono stati ascoltati i dirigenti della Giunta regional e l’assessore alle politiche energetiche, Nicola Campitelli. Sospiri ha esplicitato in apertura di seduta l’intento dell’incontro: “Abbiamo notizia che nella giornata di domani, il Governo potrebbe approvare un decreto legge che intervenga sul ‘caro bollette’ e sul prezzo dell’energia, mettendo in circolo risorse consistenti. Lo reputo un segnale importante e necessario. La Regione Abruzzo, farà la sua parte. Come ha assicurato Campitelli ai Capigruppo, gli uffici regionali sono pronti a pubblicare un bando da 5 milioni di euro per incentivare gli investimenti delle imprese nel settore delle energie rinnovabili. Ulteriori 600mila euro saranno destinati alle associazioni sportive, con particolare attenzione ai gestori di piscine, per mallevare i costi dell’energia elettrica”. Infine, dichiarano Sospiri e Santangelo: “Qualora le risorse nazionali dovessero lasciare ‘scoperti’ settori delicati per l’economia abruzzese o servissero maggiori sostegni alle famiglie, il Consiglio regionale si farà promotore di una manovra di riprogrammazione dei fondi regionali”.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia