Riccardo: “In questi due anni su sport e impiantistica abbiamo ascoltato solo chiacchiere da Ferrara e Pantalone”

“Dobbiamo purtroppo constatare che in questi due anni su sport ed impiantistica, dal Sindaco e dall’Assessore preposto abbiamo ascoltato solo chiacchiere. Un capitolo che Chieti Viva già in passato ha toccato con attenzione, evidenziando tutte le incongruenze tra quanto l’amministrazione promette e le gravi carenze in cui versano le strutture sportive cittadine”. Lo scrive Giampiero Riccardo, capogruppo di Chieti Viva in Consiglio comunale. “A Chieti, allo stato attuale, oltre alla Stadio Angelini, non si possono svolgere partite di calcio ufficiali con le squadre cittadine giovanili e dilettantistiche che riescono ad allenarsi in città a fatica. Lo storico campo di Sant’Anna è da anni inagibile. La Chieti Calcio, gestore dell’impianto, avrebbe dovuto occuparsi dei lavori di adeguamento più volte annunciati anche dall’amministrazione ma di cui non vi è ancora traccia – aggiunge Riccardo. L’ultima società sportiva, in ordine di tempo, ad emigrare fuori dai confini cittadini è la squadra del Chieti Calcio Femminile, costretta a trasferirsi addirittura a Lettomanoppello per potersi allenare e giocare nel rispettivo campionato di Serie C. Oltre al calcio, anche il basket vive difficoltà a causa dell’ingiustificata chiusura del Pala Colle dell’Ara, affidato alla Asl. Se davvero l’assessore allo Sport come noi crede che la vocazione del palazzetto di Chieti Scalo sia sportiva e, in particolare della pallacanestro, oggi stesso deve revocare l’affidamento alla Asl e restituire il Pala Colle dell’Ara a società e associazioni sportive. Ogni altra decisione resta ipocrita ed inaccettabile. Così come è inaccettabile, al di là degli annunci che vanno avanti da due anni, vedere ancora il campetto della Villa dimenticato ed abbandonato, nonostante la Regione abbia da tempo stanziato il finanziamento. O manca la volontà o mancano le capacità per l’inizio lavori di riqualificazione. Insomma, tra scelte sbagliate e colpevole immobilismo, l’amministrazione Ferrara tiene in ostaggio lo sport teatino – conclude Riccardo. Servono risposte ma soprattutto immediate azioni per permettere ad ogni realtà cittadina di programmare l’imminente inizio della nuova stagione”.

 

 

Previous Story

Ferragosto al Museo: tante occasioni per una giornata all’insegna della cultura

Next Story

È morto Piero Angela, aveva 93 anni

Ultime notizie da Blog

Latest in Music

About us

One thousand years ago, superstition and the sword ruled. It was a time of darkness. It was a world of fear. It was the age of gargoyles. Stone by day, warriors by night, we were betrayed by the humans we had sworn to protect, frozen in stone by a magic spell for a thousand years.

Now, here in Manhattan, the spell is broken, and we live again! We are defenders of the night! We are Gargoyles! Scout troop short a child, Khrushchev’s due at Idelwyld… Car 54, where are you? Harlem that’s backed up.

Authors

Newsletter

© COPYRIGHT 2023 – IL GIORNALE DI CHIETI.
PIAZZALE MARCONI N.69 – 66100 CHIETI
ILGIORNALEDICHIETI@GMAIL.COM | C.F. 93062690693.


Deprecated: Non-static method snwp_Show::fake_wp_footer() should not be called statically in /home/hkagijcn/public_html/nuovo/wp-includes/class-wp-hook.php on line 308