“Ci auspichiamo che l’Amministrazione comunale provveda al più presto a programmare gli interventi necessari al risanamento della pavimentazione di piazza Malta”.  Più che una protesta, appare una vera e propria supplica quella lanciata dai commercianti e residenti della zona di piazza Malta, costretti a convivere quotidianamente con disagi di ogni genere. Accanto ai problemi cronici derivanti da una pavimentazione ormai quasi completamente disastrata, si è aggiunta ultimamente anche una perdita di acqua proprio sotto la fontana che produce la formazione di pozzanghere a macchia di leopardo sull’intera piazza. Un commerciante del posto, che vuole mantenere l’anonimato, lamenta la mancanza di manutenzione da parte del Comune e ci dice: “Ogni giorno dobbiamo avvisare tutti i clienti di stare attenti ai punti particolarmente dissestati della piazza per evitare di inciampare e farsi male. Tempo fa proprio all’ingresso della piazza, sotto gli occhi di decine di persone, un’anziana mentre camminava è inciampata sui sanpietrini distaccati procurandosi una storta”. Anche alcuni  i residenti vogliono far sentire la loro voce: “La maggior parte dei cubetti – dice un anziano signore  – sono “ballerini” e in più si sono formate innumerevoli buche che, inutile sottolinearlo, sono estremamente pericolose”. “La cosa più grave – riferisce un altro signore – è la perdita d’acqua della fontana che allaga il pavimento rendendo difficile il transito dei pedoni”. “La situazione per certi aspetti è disastrosa – ci dice accorata una signora -, e ad ogni inverno peggiora, soprattutto con l’arrivo della neve e del ghiaccio che creano ulteriori complicazioni. Credeteci, si fa sempre più fatica a camminare”. Una situazione davvero difficile per commercianti e residenti nel quartiere che chiedono l’intervento del Comune  affinché piazza Malta venga completamente risanata, garantendo, così, non solo decoro ma anche la sicurezza delle persone.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia