E’ finita molto male l’avventura della Magic Basket Chieti umiliata questa sera dal Pescara in Gara2 di semifinale (serie C Gold, in palio la finale per la promozione in serie B). La squadra neroverde è stata largamente superata al PalaDayco di Piana Vincolato (49-78 il finale, 18-42 il parziale all’intervallo lungo) dopo essere stata sconfitta già domenica scorsa al Palaelettra nel primo round.

Si è conclusa così molto amaramente la stagione della Icobit Chieti, nessuno poteva prevedere una prestazione così negativa, è stata definita la peggiore gara del campionato. Complimenti alla squadra di coach Vanoncini che ha ampiamente meritato di giocarsi la finale. Non c’è stata partita a Piana Vincolato, sempre netto e incontrastato il dominio dei biancazzurri di fronte a un avversario che mai ha dato la sensazione di poter reagire. Tuttavia nonostante questa serataccia conclusiva resta certamente positiva l’annata della Magic per la quale nessuno all’inizio aveva previsto un così lungo cammino.

L’under 17 Magic femminile

Intanto le ragazze dell’Under 17 neroverde hanno conquistato il titolo di campionesse regionali. La squadra di coach Chiara De Luca ha superato le Panthers Roseto 75-54. Un’altra prova del gran lavoro che la società sta svolgendo a livello giovanile tanto nel settore maschile quanto in quello femminile.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia