Maffezzoli

E’ duro, durissimo questo girone della A/2 di Basket. Domenica scorsa, al debutto, sul parquet di casa la Lux Chieti è stata messa sotto dalla Unieuro Forlì e domani avrà di fronte un altro pericoloso avversario, per giunta nel suo “fortino”: la Tezenis Verona. Coach Maffezzoli non ha nascosto le insidie del confronto. “Siamo attesi da un’altra partita difficile, contro una squadra che ha un’altra struttura fisica importante, oltre che talento e qualità.  Prevedo un match fisico, Verona cercherà di creare un gap subito, noi perciò dovremo essere molto bravi nell’approccio, dimostrare di saper reagire alla loro fisicità, non disunendoci perché è chiaro che le cose migliori le facciamo quando riusciamo a giocare assieme”. Sull’altro fronte spicca la pretattica di coach Ramagli: “Chieti può essere una sorpresa, noi abbiamo vissuto una settimana con tante problematiche”. Mah…

Verona nel primo turno è stata sconfitta di misura a Latina. Palla a due alle ore 18.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia