Dopo la pausa pasquale riprende domani il campionato di calcio femminile ed il Chieti affronta in trasferta il Crotone, ultimo in classifica nel girone D di serie C. Si gioca alle 11.30 sul campo del vicino comune di Cotronei, dove c’è il complesso sportivo del Crotone. La squadra è partita in mattinata, in pullman, trascorrerà la vigilia a San Giovanni in Fiore. L’allenatore Lello Di Camillo nel parlare della gara ha insistito molto sul concetto di “insidia”. Il Crotone è fanalino di coda, un solo punto in undici partite, è ancora alla ricerca del primo successo stagionale. Eppure… “Eppure è una partita che nasconde non pochi pericoli e mi spiego. Anche se la posizione in classifica può suggerire il contrario, loro ci credono ancora (il regolamento prevede due retrocessioni n.d.a.) e nelle ultime settimane hanno inserito diverse nuove calciatrici. In tutto cinque o sei innesti che hanno cambiato la struttura della squadra. Questi arrivi hanno generato anche un nuovo entusiasmo nel gruppo. Perciò meglio diffidare e affrontare l’avversario con la massima determinazione ignorando il fatto che occupa l’ultimo posto”. Il Crotone ha recentemente tesserato Silvia Chiellini, classe 1997, sorella del capitano della Juventus, e la Reinoso, moglie di Junior Messias, il brasiliano che sta facendo faville in serie A con il Crotone. Giusto dunque andarci con i piedi di piombo. “Scenderemo in campo con questo atteggiamento – aggiunge il tecnico – non sottovalutiamo l’avversario e puntiamo al successo, non abbiamo alternative, sempre con l’obiettivo di agganciare la vetta”.

Un solo problema di formazione. L’attaccante Alessia Stivaletta non ha recuperato pienamente (pestone al piede nella gara con il Sant’Egidio) e partirà dalla panchina.

Le foto sono di Andrea Milazzo

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia