Il Chieti in inferiorità numerica strappa un punto contro la Cynthialbalonga

Finisce in parità la sfida tra il Chieti e la formazione romana della Cynthialbalonga. Un punto prezioso perché ottenuto contro la quarta in classifica e soprattutto perché  i neroverdi sono stati costretti a giocare per larga parte del match in inferiorità numerica per l’espulsione di Masawaud. Una partita maschia sin dai primi minuti di gioco caratterizzata da tanto agonismo e poche giocate degne di nota. La prima occasione è dei padroni di casa. Pietrantonio, con un calcio di punizione, impegna senza problemi il n.1 neroverde Serra. Al 36′ il Chieti rimane in 10 per l’espulsione di Masawaud ma rimane compatta e il Cynthialbalonga non riesce ad approfittare della superiorità numerica. L’unico squillo dei romani nel primo tempo è di Cappai che ci prova dal limite mandando alto la sfera. Il secondo tempo segue sostanzialmente lo stesso canovaccio della prima frazione di gioco. La partita è equilibrata perché i neroverdi giocano con le loro armi migliori: cuore e grinta. E sfiora anche il goal in due occasioni: al 6′ minuto con Di Meo e al 79′ con Spinelli. Al 75′ i padroni di casa rimangono in 10 per l’espulsione di Pietrantonio. Dopo 6 minuti di recupero finisce la gara sul punteggio di parità. Uno 0 a 0 che conferma la vocazione del Chieti di questo ultimo periodo di fare grandi prestazioni con squadre sulla carta di caratura più importante, ma che lascia comunque rammarico perché con le piccole si può e si deve fare di più.

CYNTHIALBALONGA: Santilli, De Angelis, Redondi, Fontana, Buono, Pietrantonio, Sivilla (dal 77′ Petti), Giacobbe (dal 80′ Secli), Cappai, Borrelli (dal 77′ Falasca), Maccari. A disposizione: Vilardi, Fiorini, Caselli, Mirimich, Del Canuto, Della Vecchia. All. D’Antoni.

CHIETI: Serra, Spinelli (dal 85′ Barbetta), Vaccaro, Paglia, Di Renzo, Salto, Masawoud, Di Meo (dal 69′ D’Innocenzo), Bordon (dal 46′ Marcuri), Liepa (dal 52′ Marino), Riosa (dal 46′ Anticoli). A disposizione: Di Nardo, Marino, Cesario, Mancini. All. Chianese.

Arbitro: Riccardo Leotta (Acireale)

Assistenti: Matteo Gentile (Isernia), Gianmarco Petrillo (Campobasso)

Ammonizioni: Fontana, Pietrantonio (Cynthialbalonga) | Vaccaro, Marino, Anticoli, Di Renzo (Chieti)
Espulsioni: Pietrantpnio (Cynthialbalonga) | Masawoud (Chieti)

Note: 2′ rec. primo tempo, 6‘ rec. secondo tempo

 

 

Previous Story

“Danzatori e coreografi”- conferenza alla biblioteca Boninconto di Chieti

Next Story

Coppa Italia femminile, il Chieti eliminata dall’Indipendent

Ultime notizie da Blog

Latest in Music

About us

One thousand years ago, superstition and the sword ruled. It was a time of darkness. It was a world of fear. It was the age of gargoyles. Stone by day, warriors by night, we were betrayed by the humans we had sworn to protect, frozen in stone by a magic spell for a thousand years.

Now, here in Manhattan, the spell is broken, and we live again! We are defenders of the night! We are Gargoyles! Scout troop short a child, Khrushchev’s due at Idelwyld… Car 54, where are you? Harlem that’s backed up.

Authors

Newsletter

© COPYRIGHT 2023 – IL GIORNALE DI CHIETI.
PIAZZALE MARCONI N.69 – 66100 CHIETI
ILGIORNALEDICHIETI@GMAIL.COM | C.F. 93062690693.


Deprecated: Non-static method snwp_Show::fake_wp_footer() should not be called statically in /home/hkagijcn/public_html/nuovo/wp-includes/class-wp-hook.php on line 308