Ultimo (?) grande colpo. Nasce una squadra che può aspirare a traguardi più importanti della semplice salvezza. La Lux Chieti Basket 1974 comunica di aver trovato l’intesa con Tomas Woldetensae, guardia, nato a Bologna ma cresciuto cestisticamente nel prestigioso college della Virginia University, Stati Uniti. Nato nell’aprile 1998, Tomas si è messo in mostra in Ncaa per le sue ottime percentuali dal campo, rispettivamente 39.4 da tre punti, 43.2 da due, con impiego medio di 24.3 minuti a partita. È l’ultimo innesto alla corte di coach Maffezzoli che ha così commentato: “Tomas è un ragazzo dalle infinite potenzialità, appena ho visto la possibilità di portarlo a Chieti ho fatto tutto quello che era in mio potere per convincerlo. Sono davvero felice di averlo in squadra nella prossima stagione, non vedo l’ora di iniziare!”.
Massimiliano Del Ponte, manager del club biancorosso, ha aggiunto: “È stata definita un’operazione in tempi rapidissimi per battere le molte società che lo volevano. tra cui anche squadre di serie A1. Siamo quindi molto contenti di aver portato a Chieti un talento di questo calibro, un giocatore che può veramente darci tantissimo in termini di qualità, anch’io non vedo l’ora che il campionato inizi”.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia