Sotto il diluvio di Cepagatti, storico trionfo straniero alla Corsa del Dottor Carlo: a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della quinta edizione della gara juniores è stato l’ucraino Maxsym Varenyk della CPS Professional Team, grande protagonista di questo mese di luglio in Italia con due vittorie nell’arco di pochi giorni.

È la classica estiva molto cara all’Asd Ciclistico Cepagatti di Fabio Cascini (a coaudivarlo Pasquale Parmegiani e Fabrizio Orlando) per ricordare nel miglior modo la figura carismatica del dottor Carlo Santuccione, un grande amico che amava profondamente il ciclismo e che si è speso tanto per la sua Cepagatti sia nelle vesti di consigliere che assessore comunale, oltre ad essere conosciuto per la sua professione di medico.

Con il consueto omaggio alla tomba presso il cimitero di Cepagatti, come tradizione prima della partenza e alla presenza di Gino Cantò (sindaco di Cepagatti), Annalisa Palozzo (vice sindaco di Cepagatti), Antonella Paolini (assessore allo sport di Cepagatti), Mauro Marrone (presidente del comitato regionale FCI Abruzzo) e di una rappresentanza dei familiari di Carlo Santuccione (la moglie Ileana, il fratello Carmine, i figli Sara, Davide e Simone) nel corso della gara e della cerimonia di premiazione, è stata una giornata intensa e davvero pesante ad accompagnare lo svolgimento della corsa a causa delle condizioni climatiche da tregenda con pioggia, freddo e vento.

Nonostante il cattivo tempo, i 94 atleti al via in rappresentanza di 22 squadre hanno profuso tutto l’impegno e le loro energie per dare il meglio sui 10 giri del circuito di 11,6 chilometri cadauno tra Cepagatti e Villareia.

A movimentare la corsa nelle fasi iniziali Andrea Gismondi (Scap Trodica di Morrovalle) ed Edoardo Burani (Team Fortebraccio) sui quali si sono riportati dapprima Vittorio Carrer (Team Terenzi Bike) e a partire dal quarto giro Ettore Loconsolo (Vini Fantini Sportur Freebike). Questo drappello di attaccanti ha lasciato il posto a partire da metà corsa a un nutrito drappello di battistrada composto non solo da Loconsolo ma anche da Marco Caferri (AS Roma Ciclismo-Team Coratti), Michele Depalma (Team Bike Terenzi), Antonio D’Apice (Cps Professional Team) e Riccardo Palumbo (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese-Nuova Spiga Aurea), ai quali si sono successivamente agganciati Lorenzo Di Camillo (Gulp Pool Val Vibrata-Pedale Rossoblu) e Umberto Ceroli (Vini Fantini-Sportur-Free Bike).

I battistrada erano quasi sul punto di avere via libera dal gruppo ma hanno dovuto fare i conti con lo scatenato corridore ucraino Maxsym Varenyk (Cps Professional Team) che nel giro di pochi chilometri ha annullato il gap di 47 secondi, rimescolando le carte a una trentina di chilometri dall’arrivo.

All’inizio dell’ultimo giro, il traguardo volante vinto da Ceroli su Varenyk e Palumbo è stato il preludio all’azione decisiva sullo strappo finale di Cepagatti con la progressione vincente di Varenyk che ha staccato Ceroli e Palumbo, i quali hanno completato il podio. A completare la top-10 nell’ordine Di Camillo, Loconsolo, Depalma, Bracalente, D’Apice, Caferri e decimo Marco Fermanelli (Scap Trodica di Morrovalle) con Ceroli che si è tolto la soddisfazione di conquistare il titolo provinciale FCI Pescara.

Abbiamo eroicamente sfidato la pioggia perché il ricordo del nostro grande dottor Carlo Santuccione è incancellabile. Abbiamo dato la possibilità ai ragazzi di inseguire il loro sogno di diventare corridori. Voglio ringraziare tutto lo staff, la famiglia Santuccione, i main sponsor Andrea Di Zio elettricità, Tralfo srl trasporti e logistica, MBI gas e luce, Nuova Clima srl e tutti gli altri partner privati che ci hanno permesso di continuare la tradizione del ciclismo a Cepagatti e a confermare la bontà del nostro progetto grazie alla Corsa del Dottor Carlo” ha commentato in una nota Fabio Cascini, a nome del comitato organizzatore dell’Asd Ciclistico Cepagatti.

ORDINE D’ARRIVO

1. Maksym Varenyk (Cps Professional Team) 116 km in 2.47’00” media 41,677 km/h  2. Umberto Ceroli (Vini Fantini-Sportur-Free Bike) 3. Riccardo Palumbo (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese)

4. Lorenzo Di Camillo (Gulp Pool Val Vibrata-Pedale Rossoblu) a 8” 5. Ettore Loconsolo (Vini Fantini-Sportur-Free Bike) 6. Michele Depalma (Team Bike Terenzi) 7. Diego Bracalente (Scap Trodica di Morrovalle)

8. Antonio D’Apice (Cps Professional Team) a 10” 9. Marco Caferri (AS Roma Ciclismo-Team Coratti) 10. Marco Fermanelli (Scap Trodica di Morrovalle) 11. Armando Lettiero (Cps Professional Team)

12. Giuliano Santarpia (Cps Professional Team) 13. Tommaso Rondini (Gubbio Ciclismo Mocaiana) 14. Matteo Bennati (UC Foligno) 15. Jacopo Colladon (AS Roma Ciclismo-Team Coratti) 

16. Edoardo Rulli (Gubbio Ciclismo Mocaiana) 17. Luca Mimmo Maggi (AS Roma Ciclismo-Team Coratti) 18. Simone Roganti (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese-Nuova Spiga Aurea) 

19. Alberigo Antonelli (Cps Professional Team) 20. Alberto Lucidi (Multicar Amaru’ – D’Aniello Cycling Wear) 21. Italo Fini (Cps Professional Team) 22. Federico Di Mauro (Gulp Pool Val Vibrata Pedale Rossoblu)

23. Andrea Mearelli (Team Logistica Ambientale) 24. Samuele Silvestri (UC Foligno) 25. David Rosioru (Multicar Amaru’ – D’Aniello Cycling Wear) 26. Michele Coccia (Cps Professional Team)

27. Davide De Giorgi (Pro.Gi.T. Cycling Team) 28. Giacomo Mattoli Presenzini (UC Foligno) 29. Angelo Colaiemma (Fausto Coppi Acquaviva) 30. Federico Minori (Team Logistica Ambientale) 

31. Vittorio Carrer (Team Bike Terenzi) 32. Jacom Schembri (Club Mosta) 33. Valentino Romolini (Team Fortebraccio) 34. Gabriele Calandra (Gulp Pool Val Vibrata Pedale Rossoblu) 

35. Andrea Casconi (Team Logistica Ambientale) 36. Adriano Mazzoni (Scap Trodica di Morrovalle) 37. Valerio Iustini (Gulp Pool Val Vibrata-Pedale Rossoblu) 38. Lapo Gavilli (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese)

39. Luca Santanafessa (Scap Trodica di Morrovalle) 40. Marco Vito Di Santo (Cps Professional Team) 41. Alessandro Fiorillo (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese) 42. Riccardo Ricca (Cps Professional Team)

43. Alessandro Nannini (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese) 44. Flavio Serafini (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese) 45. Gaddo Gavilli (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese) 

46. Federico Testardi (Gulp Pool Val Vibrata Pedale Rossoblu) 47. Riccardo Addesi (Vini Fantini-Sportur-Free Bike) 48. Denis Tanushi (Scap Trodica Di Morrovalle) 

49. Andrea Dallago (Uc Trevigiani Campana Imballaggi Geo Tex) 50. Simone Aielli (Vini Fantini-Sportur-Free Bike) 51. Pierfilippo Gabrielli (AS Roma Ciclismo-Team Coratti) 

52. Jacopo Rossi (Velosport Ferentino Cycling Team)

Credit fotografico Bruno Di Fabio

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia