Il Città di Chieti U19 esordisce con una bella vittoria sul campo dello Sporting Venafro per 4-5, sfoderando una grinta e un cuore grandissimi che alla fine hanno portato i primi 3 punti. Non è stato assolutamente facile, d’altronde il risultato parla chiaro in un match sempre in bilico. Il duo Nucilli/Farinacci – rivelatisi impeccabili nella preparazione e lettura della gara – si affida subito al tridente Marcuccitti/Stefanachi/Blasioli (2004) che con un minutaggio alto, garantiranno qualità alla squadra, mentre è ottimo l’esordio di Onnembo come quello di Pozzi, un 2004 che non ha accusato nessuna emozione. Infine Monte tra i pali si è ben distinto compiendo più di un intervento prodigioso. La partita inizia bene grazie al doppio vantaggio firmato da Marcuccitti: un tiro forte centrale viene deviato da un avversario e termina in rete, il secondo gol da posizione defilata, ma negli istanti finali del primo tempo il Venafro realizza l’1-2. Ad inizio ripresa ci sono occasioni per entrambi ma i molisani riescono a pareggiare. La stanchezza affiora, ci sono diversi errori ma è Pozzi (a cui è mancato solo il gol) a offrire un assist comodo a Onnembo per il 2-3; il Venafro pareggia subito e poi si porta avanti 4-3 ma l’insistenza di Blasioli (cresciuto tantissimo nel corso della ripresa) tra due avversari riesce a pareggiare in area molisana. Marcuccitti viene espulso, la situazione diventa critica con l’inferiorità ma qui, esce tutta la forza e l’anima di un gruppo mai domo che prima si chiude e si difende con il coltello tra i denti e poi con una autentica perla di Onnembo (doppietta, applausi ad un ragazzo che macina km per giocare) che finta spiazzando l’avversario e si invola verso la porta del Venafro facendo esplodere un fendente per il 4-5 finale.

U19: Monte, Di Santo, Blasioli, Pozzi, Genchi, Perfetti, Stefanachi, Onnembo, Marinelli, Marcuccitti, Sulpizio, Crusafio. All.ri: Nucilli/Farinacci.
Marcatori: Marcuccitti (2), Onnembo (2), Blasioli.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia