Nella mattinata di ieri si è svolto un incontro di accoglienza, scambio culturale e di buone prassi tra una rappresentativa del Comune di Chieti, nelle persone dei referenti del Centro Servizi Immigrati e del Servizio Informagiovani di Chieti,  la professoressa Michela Braccia, dirigente  del Centro Provinciale di Istruzione per l’Adulto Pescara-Chieti, nonché dei professori Gema Consuegra Canavate e Jose Fco Mateos Pacheco del Centro de Education Permanente “Los Montes” di Granada. L’evento si è svolto nell’ambito del progetto Erasmus+ “Piensa Globalmente, Estudia Localmente” e l’assessore alle Politiche Sociali Mara Maretti ha accolto la delegazione per l’Amministrazione comunale. La pluriennale collaborazione tra i Servizi Sociali del Comune di Chieti ed il CPIA di Pescara-Chieti, ha dato origine ad una nuova didattica per la Formazione Civica dei Cittadini Stranieri, allievi dei Corsi di Lingua Italiana per Stranieri. In Tale contesto sono stati attivati degli itinerari tematici esperienziali finalizzati alla conoscenza dei luoghi delle istituzioni e del patrimonio storico-monumentale delle città sedi del CPIA, quali momenti di scambio ed integrazione tra le diverse culture e di partecipazione attiva alla cittadinanza. I docenti e dirigenti scolastici dei CPIA Pescara-Chieti e di Granada, unitamente ai referenti dei servizi sociali del Comune di Chieti, hanno visitato alcuni dei monumenti più significativi e rappresentativi della città di Chieti, grazie alla disponibilità della Fondazione Banco di Napoli, “Palazzo De Majo”, del “Teatro Marrucino” e del personale del “Museo D’Arte Costantino Barbella”.

 

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia