Prosegue l’attività di controllo svolta dall’Agenzia sulle navi commerciali
provenienti dall’Ucraina. In data odierna è giunta nel porto di Ortona(Ch) la nave cargo “Navin Falcon” con un carico di grano tenero di 6.600 tonnellate. La nave, battente bandiera delle Isole Marshall, è partita dal porto ucraino di Pivdennyi (porto commerciale di Yuznhy, sul mar Nero) e, nel corso del suo tragitto, ha effettuato una sosta ad Istanbul per effettuare i controlli previsti dall’accordo con l’ONU.All’arrivo del mercantile, i funzionari dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli dell’Ufficio di
Pescara, della Sezione Operativa Territoriale di Ortona ed i chimici del Laboratorio Chimico di Bologna hanno sottoposto il carico a tutti gli accertamenti di protocollo propedeutici allo sbarco ed allo sdoganamento, senza rilevare alcun tipo di criticità. Con questa operazione l’Agenzia conferma l’impegno a tutela della sicurezza della salute dei cittadini e della ripartenza delle rotte commerciali internazionali in uno scenario di conflitto.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia