Una triste notizia ha colpito la comunità teatina. È venuto a mancare presso l’Ospedale Clinicizzato di Chieti l’avv. Paolo Ciammaichella, 84 anni, personaggio molto noto in città soprattutto per aver ricoperto importanti ruoli politici ed amministrativi. Nelle elezioni regionali del 1980 fu eletto Consigliere Regionale e successivamente rieletto nel 1985, risultando tra i più votati. Fu chiamato così a far parte della giunta del presidente Emilio Mattucci, come assessore all’agricoltura. Venne eletto anche nel 1990, nella legislatura spazzata via dalla tempesta di tangentopoli. È stato capo delegazione del Fai di Chieti portando avanti una serie di progetti turistico culturali per far conoscere monumenti e luoghi della città e del suo circondario. Insieme a Giampiero Perrotti e Mario D’Alessandro ha dato vita all’associazione “Noi del G.B. Vico”, di cui è stato presidente onorario. Alla famiglia le condoglianze della redazione de “Il Giornale di Chieti”.

Lascia un commento

Devi essere loggato in per commentare la notizia